Modello di organizzazione, gestione e controllo ai sensi del Decreto legislativo dell'8 giugno 2001, n. 231

Il Modello di organizzazione, gestione e controllo ha lo scopo di introdurre e rendere vincolanti in Compagnia i principi e le regole di comportamento rilevanti ai fini della ragionevole prevenzione dei reati indicati nel decreto Legislativo 8 giugno 2001, n. 231. Tale Modello viene approvato dal Consiglio di Amministrazione della Compagnia. Il Decreto, recante la "Disciplina della responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni anche prive di personalità giuridica", ha introdotto nell'ordinamento giuridico italiano un regime di responsabilità amministrativa a carico degli Enti (da intendersi come società, associazioni, consorzi, ecc.) per reati tassativamente elencati e commessi nel loro interesse o vantaggio. La responsabilità dell'Ente si aggiunge a quella della persona fisica, che ha commesso materialmente l'illecito, ed è autonoma rispetto ad essa.